INCHIESTA: PRESSIONE NEGATIVA SU PROTESI BIOLOGICA ESPOSTA: COSA E COME FARE

Data: 26 Marzo 2019

Un nostro collega stava preparando un caso complesso da inviarci quando il tutto si è complicato da una infezione superficiale con esposizione della sottostante protesi biologica non coperta adeguatamente dalla fascia.

Ha subito adottato un trattamento con pressione negativa ma si è chiesto: faccio bene? che strumento e che schema di pressione devo utilizzare? la protesi resisterà o  si sfalderà?
Rilanciamo a tutti questi interrogativi attraverso un questionario molto semplice in modo da poter avere una panoramica di ciò che ne pensate e focalizzare l’attenzione su un aspetto terapeutico non del tutto chiarito ed esplicito.
PER ACCEDERE ALL’INCHIESTA BASTA CLICCARE IL LINK SOTTOSTANTE E …. RISPONDERE ALLE DOMANDE (non temere per il tempo; in non più di 3 minuti concludi tutto)
GRAZIE!!!

https://it.surveymonkey.com/r/9WXM932

È necessario essere utenti registrati ed effettuare il login per visualizzare il contenuto richiesto. Sei già iscritto a Webiah? Accedi. Se non sei iscritto: Registrati.