Medico Chirurgo

Antonio Brillantino

CURRICULUM VITAE

Ruolo attuale

Dirigente Medico a tempo indeterminato disciplina Chirurgia Generale in servizio presso la U.O.C. “Chirurgia di Urgenza”A.O.R.N. “A. Cardarelli”, Napoli

Titoli di studio

Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso la Universitàdegli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” (ex Seconda Università degli Studi di Napoli) il 28/10/2003 con voto 110/110 e lode, plauso al curriculum e dignità di stampa discutendo la tesi “Incidenza del reflusso biliare nella malattia da Reflusso Gastro-esofageo e sua influenza sulla strategia terapeutica”

Specializzazione in Chirurgia Generale Indirizzo Generale conseguita il 30/10/09 presso la Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” (ex Seconda Università degli Studi di Napoli) con voti 50/50 e lode

Abilitazione: Seconda Sessione Esami di Stato del 2003

Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici-Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Caserta il 10 Febbraio 2004 con numero d’ordine 6026

Specialità: Chirurgia Generale Indirizzo Generale conseguita il 30/10/09 presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con voti 50/50 e lode, discutendo la tesi “Il trattamento chirurgico laparoscopico del reflusso gastro-esofageo acido e biliare. Analisi dei risultati”. La Specializzazione è di tipologia e durata conforme alle norme dell’Unione Europea (ex D.Lgs. n. 257/91 e successivo D. Lgs. n. 368/99). La durata legale del corso è 6 anni.

Dottorato di Ricerca “Alimenti e Salute: biotecnologie applicate alla fisiopatologia dell’apparato Digerente”conseguito il 10/12/12 presso la Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” (ex Seconda Università degli Studi di Napoli) sede di Napoli (sede legale: Viale Beneduce n. 10 – 81100 Caserta).

Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professore Universitario di II fascia settore 06/C1 Chirurgia Generale conseguita il 29/07/17 (secondo quadrimestre biennio 2016- 18).

 TITOLI DI CARRIERA E ATTIVITA’ PROFESSIONALI
  • ▬  Dal 16/12/2003 al 15/06/2004: frequentazione in qualità di medico volontario della UU.OO. di ProntoSoccorso Chirurgico del P.O. di Marcianise (ASL CE) sito in Rione Santella 81025-Marcianise (CE)
  • ▬  Dal 30/03/2006 al 30/09/2006: frequentazione in qualità di medico volontario della UU.OO. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva del P.O. di Marcianise (ASL CE) sito in Rione Santella 81025-Marcianise (CE)
  • ▬  Dal 13/05/09 al 13/11/09: frequentazione in qualità di medico volontario della U.O.C. di Chirurgia Generale del P.O. di Piedimonte Matese (ASL CE) sito in Via Matese – 81016 Piedimonte Matese (CE)
  • ▬  Dal 01/12/09 al 28/02/10: Vincitore bando di selezione ASL CE e conseguente incarico a tempo determinato per Dirigente Medico, specialità Chirurgia Generale, con contratto di lavoro di tipo libero- professionale (co.co.co.) a tempo pieno e presa di servizio presso l’U.O.C. Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza dell’Ospedale S. G. Moscati di Aversa sito in via Gramsci, 10- 81031 – Aversa (CE). Il rapporto di lavoro della durata di mesi 3 è stato interrotto per decorrenza dei termini del contratto.
  • ▬  Dal01/03/2010al30/06/2012:Contrattolibero-professionaleconlaCasadiCuraPrivataconvenzionata con il S.S.N. “Villa Esther Enrico Percesepe Spa”, sita in via 2 Principati 169, Avellino (AV), per lo svolgimento di attività medico-chirurgica quale Dirigente Medico aggregato al reparto di Chirurgia generale nelle attività operatorie, postoperatorie e guardia medica per un totale di 24 ore settimanali. Il rapporto di lavoro è stato interrotto per decorrenza dei termini del contratto.
  • ▬  Dal 01/03/2010 al 30/07/2012: Attività di “Consulente U.C.P. (Unità di colonproctologia)” nell’ambito del “Pelvic Care Center” presso la Casa di Cura privata e convenzionata con il S.S.N. “Villa delle Querce” Spa, sita in via Battistello Caracciolo, 48 – 80136 – NAPOLI (NA), per lo svolgimento di attività chirurgica di sala operatoria e per l’esecuzione di esami strumentali specialistici quali la manometria ano-rettale e l’ecografia endoanale tridimensionale. Il rapporto di lavoro è cessato per incompatibilità con il successivo rapporto di pubblico impiego.
  • ▬  Dal 01/05/11 al 30/07/12: Incarico come sostituto di Specialistica Ambulatoriale, branca di Chirurgia Generale, presso l’ASL Napoli 1 ed in particolare, in servizio presso il Pronto Soccorso e la Chirurgia d’Urgenza dei Presidi Ospedalieri “San Giovanni Bosco” (via Filippo Maria Briganti, 255 -80144 – Napoli (NA)) e “Vecchio Pellegrini” (Via Portamedina Alla Pignasecca, 41 – Napoli – NA, distretto 31), per un totale di ore nell’anno 2011 pari a 413 ore e 29 minuti, e nel 2012 pari a 178 ore e 25 minuti, con un ammontare di ore complessive pari a 591 ore e 54 minuti. Il rapporto di lavoro è cessato per incompatibilità con il successivo rapporto di pubblico impiego.
  • ▬  Dallo 01/08/2012 al 31/07/2013: Vincitore bando di Avviso Pubblico ASL CE per impiego a tempo determinato (mesi 12) di Dirigente Medico di Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza con contratto di lavoro di tipo dipendente e a tempo pieno con presa di servizio presso l’U.O.C. Pronto Soccorso e O.B.I. dell’Ospedale S. G. Moscati di Aversa (via Gramsci, 10 -81031 – Aversa (CE)).
  • ▬  Dallo 01/08/2013 al 31/05/2014: Vincitore bando di Avviso Pubblico A.O.R.N. “A. Cardarelli” e conseguente incarico a tempo determinato della durata di mesi 3, prorogato per altri 8 mesi, di Dirigente Medico di Medicina e Chirurgia di Accettazione e d’Urgenza con contratto di lavoro di tipo dipendente e a tempo pieno, assegnato l’U.O.S.D. Chirurgia d’Urgenza dell’A.O.R.N “A. Cardarelli” (via A. Cardarelli, 9 / 80131- Napoli) ed in servizio presso il pronto Soccorso della stessa Azienda Ospedaliera. Il rapporto di lavoro è cessato per dimissioni volontarie del sottoscritto in seguito alla vincita di successivo concorso per impiego a tempo determinato di dirigente medico.▬  Dal 01/06/03 ad oggi il Dott. Antonio Brillantino, nel corso dell’attività assistenziale svolta, ha eseguito come primo operatore e refertato più di 500 manometrie esofagee stazionarie, più di 50 manometrie esofagee di 24 ore, più di 200 pH-metrie e bilimetrie esofago-gastriche di 24 ore, più di 500 manometrie ano-rettali e più di 300 ecografie endoanali tridimensionali. Il Dott. Antonio Brillantino, inoltre, nel corso dell’attività assistenziale, ha acquisito esperienza e manualità in endoscopia digestiva, con particolare riguardo all’endoscopia intraoperatoria nell’ambito della chirurgia dell’apparato digerente.▬ Dal 01/06/03 ad oggi il. Dott. Antonio Brillantino ha eseguito come primo operatore circa 1000 interventi chirurgici comprendenti sia piccola e media chirurgia (appendicectomie, legature plesso pampiniforme, eversione vaginale testicolare, ernioalloplastiche della parete addominale, emorroidopessie, emorroidectomie, sfinterotomie, fistulotomie, S.T.A.R.R., colecistectomie laparoscopiche e laparotomiche etc.), e, come secondo operatore, interventi di alta chirurgia (gastrectomie, resezioni intestinali, colectomie, pancreasectomie, miotomie cardiali extramucose, iato plastiche con fundoplicatio per ernie iatali, esofagectomie, tiroidectomie, mastectomie) eseguiti sia per via classica che mininvasiva

    Per quanto riguarda i servizi prestati presso strutture del S.S.N. si attesta che non ricorrono le condizioni di cui all’ultimo comma dell’art. 46 del DPR 20.12.1979 n.761; pertanto il punteggio di anzianità non è soggetto a riduzione.

    PREMI E RICONOSCIMENTI

    – Migliore comunicazione orale nell’ambito del 106° Congresso SIC, Roma 17-20 Ottobre 2004 per la relazione: LA MIOTOMIA ESOFAGEA CALIBRATA NEL TRATTAMENTO DEL MEGAESOFAGO ACALASICO. COMPARAZIONE DI DATI MANOMETRICI INTRAOPERATORI E CLINICI AL FOLLOW-UP.

    – Premio “Honorable mention” nell’ ambito del XVIII SLS Annual Meeting and Endo Expo 2009. September 9-12, 2009, Boston, Massachussetts, USA, per la relazione: LAPAROSCOPIC APPROACH TO GASTROINTESTINAL STROMAL TUMORS OF THE STOMACH: OUR EXPERIENCE.

    – Premio “Honorable mention” nell’ ambito del XVIII SLS Annual Meeting and Endo Expo 2009. September 9-12, 2009, Boston, Massachussetts, USA, per la relazione: THE CALIBRATED LAPAROSCOPIC HELLER’S MYOTOMY WITH FUNDOPLICATION IN THE SURGICAL TREATMENT OF ESOPHAGEAL ACHALASIA.

    – Premio come “Migliore Comunicazione Orale” nell’ambito della 10th World Conference OESO, Boston, Massachussetts, USA, August 2010, per la relazione: LAPAROSCOPIC CALIBRATED NISSEN VERSUS DOR FUNDOPLICATION FOLLOWING HELLER MYOTOMY FOR ESOPHAGEAL ACHALASIA.

    – “Selected lectures” III World Congress of Coloproctology and Pelvic Diseases. Roma, 21-23 Giugno 2009, per i seguenti contributi scientifici:
    – PNEUMATIC BALLOON DILATATION VS LATERAL INTERNAL SPHINCTEROTOMY FOR CHRONIC ANAL FISSURE. A PROSPECIVE, RANDOMIZED, CONTROLLED TRIAL.

    – STARR BY CCS30 TRANSTAR DEVICE FOR THE CURE OF ODS. A PROSPECTIVE TRIAL.
    – PPH-01 VS CCS30 TO PERFORM STARR IN THE TREATMENT OF OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME. A PROSPECTIVE, RANDOMIZED TRIAL.
    – STAPLED TRANSANAL RECTAL RESECTION (STARR) TO TREATMENT OF OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME. CLINICAL AND FUNCTIONAL OUTCOME IN THE FIRST 300 PATIENTS.

    -Attività di “reviewer” ad hoc per la rivista scientifica “Surgical Innovation”, indicizzata su PubMed e provvista di impact factor pari a 2.255

    -Consigliere eletto della Società Unitaria di Colonproctologia (SIUCP) per il triennio 2015-18-Consigliere eletto della Società Unitaria di Colonproctologia (SIUCP) per il triennio 2018-21

    -Membro dell’ Editorial Board della rivista “World Journal of Gastrointestinal Surgery” (Baishideng Publishing Group) indicizzata su PubMed e PubMed Central.

    -Consulente della U.C.P. (Unità di Colon-Proctologia afferente alla Società Scientifica S.I.U.C.P.)dell’A.O.R.N. “A. Cardarelli”, Napoli;

    -Coordinatore Comunicazione Scientifica della Società Unitaria di Colonproctologia (S.I.U.C.P.) per il triennio 2018-21 con incarico di aggiornamento scientifico della Newsletter societaria quindicinale e del sito web societario.

    -Membro eletto della Segreteria Aziendale ANAAO ASSOMED dell’A.O. “A. Cardarelli” di Napoli per il triennio 2018-21

    CORSI DI PERFEZIONAMENTO ED AGGIORNAMENTO

▬  Tirocinio elettivo di ricerca sperimentale (30 ore) e di frequenza in strutture sanitarie (70 ore) svolto presso l’VIII Servizio di Chirurgia Generale della Seconda Università degli Studi di Napoli, diretto dal Prof. Natale Di Martino, nell’anno accademico 2002/2003

▬  Seminario-Corso “Le appendiciti acute: ruolo diagnostico delle tecniche di imaging”. Napoli 16 marzo 2004, aula della Presidenza, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Seconda Università degli Studi di Napoli, via Costantinopoli 104, 80138 Napoli (NA). Durata ore 8.

▬  I corso di formazione teorico-pratica. Le suture: Materiale e Principi di tecnica: Napoli 12 marzo 2004. Seconda Università degli Studi di Napoli, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Cattedra di Chirurgia Plastica. Durata 8 ore.

▬  Corso-Convegno: Trattamento chirurgico dell’ernia inguinale: dall’anatomia chirurgica alle tecniche, ai risultati. Napoli 19 marzo 2004. Società Polispecialistica Italiana dei giovani chirurghi (SPIGC). Durata 8 ore.

▬  Congresso: Chirurgia Oncologica del colon-retto: standard e novità. Napoli, 22-23 Aprile 2004. Azienda Sanitaria Locale Napoli 1, Ospedale dei Pellegrini, (Via Portamedina Alla Pignasecca, 41 – Napoli – NA). Durata: 16 ore.

▬  Convegno: “Incontri di Gastroenterologia: Decisioni in Patologia Digestiva”. Napoli, hotel delle terme di Agnano, 28-29 maggio 2004. Durata 16 ore.

▬  Convegno internazionale di Chirurgia Generale: Chirurgia oggi. Capri 20-21 settembre 2004

▬  Convegno: Chirurgia della MRGE. LAP club, Napoli, 8 ottobre 2005. Durata ore 8.

▬  Corso-Convegno: Le Emorroidi dieci anni dopo-Il pavimento pelvico anno zero. Napoli 17-18 giugno 2004- Complesso Universitario Monte Sant’Angelo. Durata 16 ore.

▬  Corso/Congresso Regionale SIUCP: New Trends in Coloproctology. Tecniche chirurgiche a confronto. Caserta, Grand Hotel Vanvitelli. 10-11 novembre 2005. Durata ore 16.

▬  I Corso di Chirurgia Laparoscopica di base. Aurelia Hospital-Centro Studi-Centro di chirurgia sperimentale-Università Cattolica Sacro Cuore. Roma 29-31 marzo 2006. Durata 24 ore.

▬  Corso pratico di apprendimento delle manualità laparoscopiche. Ospedale Buon Consiglio- Fatebenefratelli Napoli 16-17/12/2005. Centro di Biotecnologie A.O.R.N. “A Cardarelli”. Napoli 09-10/01/2006. Durata 36 ore.

▬  Corso “Ecografia dell’intestino ed Epato-Bilio-Pancreatica”. Dipartimento di Scienze Anestesiologiche, Chirurgiche e dell’Emergenza. Seconda Università degli Studi di Napoli. Febbraio-Luglio 2007 Napoli. Superamento del test di valutazione finale con punteggio 100/100. Durata 200 ore.

▬  Corso di Colonproctologia I modulo. Napoli 26-27 novembre 2007. Durata 16 ore.

▬  Corso di aggiornamento: “Entità del prolasso: Quale tecnica chirurgica? Live surgery e videoforum” nell’ambito del XVIII Congresso Chirurgia Apparato Digerente. Roma 27-28 settembre 2007, Auditorium del Massimo, via M. Massimo, 1-00144, Roma-Eur. Durata 16 ore.

▬  Corso “Ecografia dell’intestino ed Epato-Bilio-Pancreatica”. Dipartimento di Scienze Anestesiologiche, Chirurgiche e dell’Emergenza. Seconda Università degli Studi di Napoli. Febbraio-Luglio 2007 Napoli. Superamento del test di valutazione finale con punteggio 100/100. Durata 200 ore.

▬  Corso di Colonproctologia I modulo. Napoli 26-27 novembre 2007. Durata 16 ore.

▬  Corso di aggiornamento: “Entità del prolasso: Quale tecnica chirurgica? Live surgery e videoforum” nell’ambito del XVIII Congresso Chirurgia Apparato Digerente. Roma 27-28 settembre 2007, Auditorium del Massimo, via M. Massimo, 1-00144, Roma-Eur. Durata 16 ore.

▬  Workshop: Trattamento del prolasso rettale con sintomi emorroidari: Anopessi e STARR. Ospedale Buonconsiglio-Fatebenefratelli. Napoli, 5 giugno 2008. Durata 8 ore.

▬  Corso Modulo II “La Chirurgia associata del Pavimento Pelvico”. Ospedale E. Franchini, Montecchio Emilia. (RE) 11-13 Giugno 2008. Durata 24 ore.

▬  III Training di ecografia SIUCP nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi. Roma, 3-4 ottobre 2008. Superamento della prova di valutazione finale. Durata 16 ore. Esercitazioni teorico-pratiche eseguite presso l’Ospedale E. Franchini, Montecchio Emilia (RE) per durata di 60 ore.

▬  Workshop: “La patologia emorroidaria e le indicazioni alla STARR per prolasso abbondante”. Napoli, 22 Aprile 2009. Durata 8 ore.

▬  Dal 01/06/2008 al 30/06/2008: Stage formativo in Chirurgia ano-rettale e del pavimento pelvico presso il Centro Pavimento Pelvico dell’ Ospedale E. Franchini” di Montecchio Emilia (RE), diretto dal dott. Alfonso Carriero. Durata 152 ore.

▬  Corso di aggiornamento-Convegno: Incontro Interdisciplinare sulla Neuromodulazione Sacrale. Tensostruttura Nuovo Policlinico Napoli. 15 gennaio 2009. Durata 8 ore.

▬  Corso teorico-pratico di BLSD dell’IRC (Italian Resuscitation Council) con addestramento nella Rianimazione Cardiopolmonare con uso di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) svoltosi a Piedimonte Matese il 05/12/09. Superamento con esito positivo della prova di valutazione finale. Durata 10 ore.

▬  Corso di aggiornamento per medici: “Diagnostica e trattamento non invasivo colo-rettale”, nell’ambito del VI Congresso Nazionale Società Italiana Unitaria di Colonproctologia. Napoli, 21 giugno 2010. Durata 8 ore.

▬  Meeting “Contour Transtarr: Una svolta nella cura del prolasso”. Villa Caracciolo Napoli, 21/05/2010. Durata 8 ore.

▬  First International Symposium: “Pelvic Floor Disorders”. 6-8 ottobre 2010. Parma. Durata 24 ore.

▬  Corso: “Senologia: dalla clinica alla diagnosi e cura”. 22-24/10/2010. Tenuta La Forcuta. Sicilì Morigerati (SA). Durata 24 ore.

▬  STARR Contour Transtar Certification. AIMS Academy Milan 12/06/2011

▬  Evento formativo: “Il nuovo imaging dell’infarto intestinale acuto”. 19 Aprile 2012. Aula Magna A.O.R.N. “S.G. Moscati”- Avellino (AV). Durata 6 ore.

▬  Corso teorico-pratico: Proposte di nuovi device in endoscopia digestiva. Ospedale civile di Marcianise (CE) 30 settembre 2006. Durata 8 ore.

▬  Corso “Ecografia dell’intestino ed Epato-Bilio-Pancreatica”. Dipartimento di Scienze Anestesiologiche, Chirurgiche e dell’Emergenza. Seconda Università degli Studi di Napoli. Febbraio-Luglio 2007 Napoli. Superamento del test di valutazione finale con punteggio 100/100. Durata 200 ore.

▬  Corso di Colonproctologia I modulo. Napoli 26-27 novembre 2007. Durata 16 ore.

▬  Corso di aggiornamento: “Entità del prolasso: Quale tecnica chirurgica? Live surgery e videoforum” nell’ambito del XVIII Congresso Chirurgia Apparato Digerente. Roma 27-28 settembre 2007, Auditorium del Massimo, via M. Massimo, 1-00144, Roma-Eur. Durata 16 ore.

▬  Workshop: Trattamento del prolasso rettale con sintomi emorroidari: Anopessi e STARR. Ospedale Buonconsiglio-Fatebenefratelli. Napoli, 5 giugno 2008. Durata 8 ore.

▬  Corso Modulo II “La Chirurgia associata del Pavimento Pelvico”. Ospedale E. Franchini, Montecchio Emilia. (RE) 11-13 Giugno 2008. Durata 24 ore.

▬  III Training di ecografia SIUCP nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi. Roma, 3-4 ottobre 2008. Superamento della prova di valutazione finale. Durata 16 ore. Esercitazioni teorico-pratiche eseguite presso l’Ospedale E. Franchini, Montecchio Emilia (RE) per durata di 60 ore.

▬  Workshop: “La patologia emorroidaria e le indicazioni alla STARR per prolasso abbondante”. Napoli, 22 Aprile 2009. Durata 8 ore.

▬  Dal 01/06/2008 al 30/06/2008: Stage formativo in Chirurgia ano-rettale e del pavimento pelvico presso il Centro Pavimento Pelvico dell’ Ospedale E. Franchini” di Montecchio Emilia (RE), diretto dal dott. Alfonso Carriero. Durata 152 ore.

▬  Corso di aggiornamento-Convegno: Incontro Interdisciplinare sulla Neuromodulazione Sacrale. Tensostruttura Nuovo Policlinico Napoli. 15 gennaio 2009. Durata 8 ore.

▬  Corso teorico-pratico di BLSD dell’IRC (Italian Resuscitation Council) con addestramento nella Rianimazione Cardiopolmonare con uso di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) svoltosi a Piedimonte Matese il 05/12/09. Superamento con esito positivo della prova di valutazione finale. Durata 10 ore.

▬  Corso di aggiornamento per medici: “Diagnostica e trattamento non invasivo colo-rettale”, nell’ambito del VI Congresso Nazionale Società Italiana Unitaria di Colonproctologia. Napoli, 21 giugno 2010. Durata 8 ore.

▬  Meeting “Contour Transtarr: Una svolta nella cura del prolasso”. Villa Caracciolo Napoli, 21/05/2010. Durata 8 ore.

▬  First International Symposium: “Pelvic Floor Disorders”. 6-8 ottobre 2010. Parma. Durata 24 ore.

▬  Corso: “Senologia: dalla clinica alla diagnosi e cura”. 22-24/10/2010. Tenuta La Forcuta. Sicilì Morigerati (SA). Durata 24 ore.

▬  STARR Contour Transtar Certification. AIMS Academy Milan 12/06/2011

▬  Evento formativo: “Il nuovo imaging dell’infarto intestinale acuto”. 19 Aprile 2012. Aula Magna A.O.R.N. “S.G. Moscati”- Avellino (AV). Durata 6 ore.

▬  Workshop “Il trauma toracico. Decision making process”. Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio- Caserta (CE) 04/12/2012. Durata 8 ore.

▬  Evento formativo age.na.s. n. 67759 edizione n. 1: “Pediatric Basic Life Support and Defibrillation – Supporto delle funzioni vitali in età pediatrica ed uso del defibrillatore” tenutosi dal 03/09/2013 al 02/09/2014 a cui sono stati assegnati n. 3.0 (tre) Crediti formativi E.C.M.

▬  ATLS Student Course of the American College of Surgeons tenutosi dal 15 al 17 maggio 2014 presso TREAT S.r.l. Torino-Hotel Ranch Palace Via Guantai Ad Orsolone 78 Napoli, 80131 NA con conseguimento di 32 crediti E.C.M.

▬  Congresso nazionale chirurgie: “Il chirurgo per l’uomo: la mente le mani il cuore”. Genova, 24-26 giugno 2015.

▬  Secondo corso inter regionale SIUCP Aprile 2016, Cava de’ tirreni Salerno.

▬  Digestive Surgery Training, Management And Innovative Technology In Surgery – 7/9 Aprile 2016 Rowne Plaza Rome St Peter’s Hotelvia Aurelia Antica, 415 – Roma

▬  VI Corso di Aggiornamento monotematico: “Update nella terapia dei tumori differenziati della tiroide: cosa è cambiato?”, Napoli- 19 maggio 2017- Palazzo San Teodoro, Riviera di Chiaia, 281

▬  Convegno Società Chirurgica di Terra di Lavoro: “Ischemie intestinali: cosa e come fare?”, Caserta 18/12/2017. Durata: 6 ore. Conseguimento di n 8.9 crediti ECM.

▬  Corso Primo soccorso e sicurezza sul Lavoro: “Sano, Salvo ed Utile nelle Maxi emergenze”, Napoli 16 Novembre 2017. Durata: 6 ore. Conseguimento di n 7.9 crediti ECM.

▬  Complex Abdomen Master Class take Control Early, 14-15 Novembre 2017 Centro di Biotecnologie A.O.R.N. “A. Cardarelli” Napoli

▬  Experts Meeting: “Trasverse Perineal Support”, 10 Novembre 2017 Napoli, Italy

▬  Corso A.T.O.M (Advanced Trauma Operative Management) dell’American College of Surgeons.(Direttore del Corso : dott. Osvaldo Chiara). Centro di Biotecnologie A.O.R.N. A. Cardarelli, Napoli, 29/05/2018

▬  Congresso Di Primavera Società Italiana Di Chirurgia Di Urgenza E Del Trauma: “L’urgenza Chirurgica Traumatica E Non: Recenti Acquisizioni”. Hotel Dei Congressi, Viale Puglia, 45, Castellammare Di Stabia (Na)- 3,4,5 Giugno 2018. Conseguimento Di 21.7 Crediti Ecm.

▬  Congresso Regionale Simcri Campano “Wound Healing Innovation”. Giovedi 28 Giugno, 2018. Aula Multimediale Po Ospedale Del Mare, Via Enrico Russo, Varco 6, Napoli. Conseguimento Di N 8 Crediti Ecm.

▬  Congresso: “Il Paziente Oncologico: Approccio Multidisciplinare” Napoli 27-28 Settembre 2018 Aula Moriello- A.O.R.N. Cardarelli. Conseguimento Di N 14 Crediti Ecm.

▬  Congresso: “15 anni di protesi biologiche: più luci che ombre”. Hotel degli Dei. Pozzuoli 16 novembre 2018. Conseguimento di n 8 crediti ECM.

CAMPI DI RICERCA

▬  Fisiopatologiaesofago-gastricaconparticolareriferimentoallealterazionifunzionalidellaregionecrico- faringea, dell’esofago toracico e del giunto gastro-esofageo con utilizzazione e sviluppo delle più recenti metodiche strumentali di studio funzionale dell’esofago e dello stomaco (Manometria esofagea, pHmetria esofagea, bilimetria esofago-gastrica delle 24 ore)

▬  Valutazione del reflusso duodeno-gastrico e del reflusso duodeno-gastro-esofageo nella malattia da reflusso gastro-esofageo e loro importanza nella pianificazione della più adeguata strategia chirurgica.

▬  Ruolo e significato della linfadenectomia nel cancro gastrico con particolare riferimento alla linfadenectomia D2

▬  Problematichechirurgicheefattoriprognosticinell’adenocarcinomadelcardias

▬  Ruolo della cardiasmiotomia secondo Heller nel trattamento laparoscopico dell’acalasia esofagea

▬  Fisiopatologiaano-rettaleconparticolareriferimentoallealterazionimorfo-funzionalidellaregioneano- rettale nella stipsi ed alle più recenti tecniche chirurgiche nel trattamento dei prolassi ano-rettali e della Sindrome da Ostruita Defecazione

▬  Trattamento non operativo delle lesioni parenchimali traumatiche

▬  Valutazione diagnostica e trattamento delle lesioni vascolari traumatiche addominali

▬  Chirurgia di Urgenza con particolare riferimento alle tecniche di “Open Abdomen” ed all’ischemia mesenterica

PARTECIPAZIONI A PROGETTI DI RICERCA

Componente dell’unità di ricerca dei seguenti progetti di ricerca:

– Progetto PRIN anno 2004 protocollo 2004065229 dal titolo “Disordini funzionali della deglutizione”, della durata di 24 mesi (Responsabili scientifici Prof. Antonio Rotondo, Prof. Natale Di Martino. Il ruolo rivestito è consistito nella esecuzione degli esami videofluoromanometrici e pHmetrici, analisi dei dati, follow-up dei pazienti.

– Progetto di ricerca: studio multicentrico randomizzato controllato promosso dalla SIUCP, della durata di 24 mesi e dal titolo “PPH-01 vs PPH-03 to perform STARR for the treatment of hemorrhoids associated with rectal prolapse. A multicenter randomized controlled trial”. Il ruolo rivestito nella ricerca è consistito nella Valutazione dei pazienti, partecipazione all’attività chirurgica, follow-up, analisi dei dati. I risultati sono stati riportati in un lavoro scientifico nel quale il dott. Antonio Brillantino figura come secondo autore, pubblicato sulla rivista scientifica indicizzata ed impattata “Surgical Innovation”.

– Studio multicentrico prospettico osservazionale, promosso dalla SIUCP, dal titolo: “Stapled transanal rectal resection (STARR) by a new dedicated device for the surgical treatment of obstructed defaecation syndrome caused by rectal intussusception and rectocele”. Il ruolo nella ricerca del dott. Antonio Brillantino è consistito nel follow-up clinico-strumentale dei pazienti, nella raccolta dei dati e nella analisi dei dati stessi.

– Studio multicentrico prospettico osservazionale, promosso dalla SIUCP, dal titolo: “Registro Italiano STARR”. Il ruolo nella ricerca del dott. Antonio Brillantino è consistito nel follow-up clinico-strumentale dei pazienti, nella raccolta dei dati e nella analisi dei dati stessi.

– Studio multicentrico prospettico randomizzato, promosso dalla SIUCP, dal titolo: “”Evaluating the Surgeons’ Perception of Difficulties of Two Techniques to Perform STARR for Obstructed Defecation Syndrome: A Multicenter Randomized Trial”. Il ruolo nella ricerca del dott. Antonio Brillantino è consistito nella valutazione clinico strumentale dei pazienti, nella partecipazione all’attività chirurgica, nel follow-up clinico strumentale dei pazienti, nella raccolta e nell’analisi dei dati (con particolare riferimento all’analisi statistica) e nella stesura del manoscritto finale, in cui il dott. Brillantino figura come secondo autore, pubblicato sulla rivista scientifica indicizzata ed impattata “Surgical Innovation”.

– Studio multicentrico prospettico osservazionale, promosso dala SIUCP, dal titolo: “Il ruolo dell’ Anonet Actirag nel trattamento conservativo della ragade anale”. Il ruolo rivestito dal dott. Antonio Brillantino consiste nell’arruolamento dei pazienti, nel follow-up dei pazienti, nella raccolta dei dati e nell’analisi dei risultati.

– “Studio Pilota spontaneo prospettico volto alla valutazione dei risultati dell’impiego di SALVECOLL–°©- E gel nel trattamento delle fistole anali complesse”. Il ruolo rivestito dal dott. Antonio Brillantino consiste nell’arruolamento dei pazienti, nella partecipazione alle attività operatoria, nella raccolta dei dati e nell’anali dei risultati

– Membro del gruppo di studio SIUCP per la elaborazione e stesura delle linee guida societarie. In particolare, il dott. Antonio Brillantino è stato nominato responsabile del gruppo di ricerca per la definizione delle linee guida relative alla “sepsi perineale”. Queste ultime, dopo essere state condivise all’unanimità dal Consiglio Direttivo della SIUCP, nel giugno 2015, sono state pubblicate sul sito web societario e sono tuttora disponibili all’indirizzo: http://www.siucp.org/public/allegati/medici/ 635182988034360000_Sepsi-Perineale.pdf

DOCENZE

– Partecipazione come docente ala parte teorica dell X Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi, con la relazione: “Ruolo dell’ecografia endoanale tridimensionale nella sepsi perineale”. Ottobre 2015, River Chateau Hotel via Flamina vecchia 520, Roma.

– Partecipazione come docente alla parte teorica del XI Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi, con la relazione: “Ruolo dell’ecografia endoanale tridimensionale nella incontinenza fecale”. 7-8 Ottobre 2016, River Chateau Hotel via Flaminia vecchia 520, Roma.

-Partecipazione come docente alla parte teorica del XII Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi, con la relazione: “Sepsi anale specifiche ed aspecifiche: tecnica ecografica 2D-3D: applicazioni e limiti nella sepsi”, 6-7 Ottobre 2017, River Chateau Hotel via Flaminia vecchia 520, Roma.

– Partecipazione come docente alla parte teorica del XIII Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi, con la relazione: “Sepsi anale specifiche ed aspecifiche: tecnica ecografica 2D-3D: applicazioni e limiti nella sepsi”, 5-6 Ottobre 2018, River Chateau Hotel via Flaminia vecchia 520, Roma.- Docente e Responsabile di uno dei quattro centri italiani per l’upgrade pratico di secondo livello nell’ambito del corso “Training nazionale SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi”, di durata annuale e accreditato ECM.

– Partecipazione come docente al Corso base di Colonproctologia della Scuola Speciale ACOI di Colonproctologia, tenutosi il 9-11 Aprile 2018 a Napoli presso l’Ospedale Santa Maria del Popolo degli Incurabili, con la relazione: “La ragade anale”

-Partecipazione come docente al Corso base di Colonproctologia della Scuola Speciale ACOI di Colonproctologia, tenutosi il 9-11 Aprile 2018 a Napoli presso l’Ospedale Santa Maria del Popolo degli Incurabili, con la relazione: “La ragade anale”.

-Incarico di Docenza nell’ambito del Dottorato di Ricerca in “Scienze filosofiche, indirizzo bioetica” dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con la lezione: “La Sperimentazione in Chirurgia: problematiche etiche”- 21 marzo 2017 ore 9 – Aula di Anatomia del Dipartimento di Biologia, via Mezzocannone 8, 5° piano.

– Incarico di Docenza nell’ambito del Master Universitario di Secondo livello di Colonproctologia della Università degli studi di Napoli “ Luigi Vanvitelli” (Dir. Prof. Ludovico Docimo), con una lezione di 1 ora tenuta ai discenti il 11/10/18 in Napoli

CONGRESSI – CONVEGNI
Il Dott. Antonio Brillantino dichiara di aver personalmente svolto un ruolo attivo quale membro del

Comitato Scientifico nell’organizzazione del:

▬  Convegno Società Napoletana di Chirurgia (S.Na.C.): Attualità in tema di Malattia da reflusso gastro-esofageo. La diagnosi e la terapia:”How to do it”? Napoli, 19 febbraio 2004. Città della Scienza. Sala Saffo. Durata 8 ore.

▬  XIII Congresso Nazionale GISMAD Gruppo Italiano per lo Studio della Motilità dell’Apparato Digerente tenutosi a Napoli il 18-20 Settembre 2008. Durata 24 ore.

▬  I Corso inter-regionale SIUCP: Up-date sulle affezioni benigne anorettali, Hotel degli dei, Pozzuoli (NA) 22 gennaio 2016. Durata 8 ore.

▬  International Joint Meeting on Colorectal and Pelvic Floor Surgery- 10th SIUCP National Congress- June 8-10, 2017 Palazzo Migliaresi- Pozzuoli, Naples Italy

▬ Convegno: “Complex Abdomen Master Class- Take Control Early- V edizione. Napoli 22-23 ottobre 2018, centro di Biotecnologie A.O.R.N. Cardarelli

▬ Congresso: “15 anni di protesi biologiche: più luci che ombre”. Hotel degli Dei. Pozzuoli 16 novembre 2018. Conseguimento di n 8 crediti ECM.

Il Dott. Antonio Brillantino ha partecipato ai seguenti congressi/corsi in qualità di relatore/discussant/ Opinion Leader/ Chairmann:

▬  Congresso Nazionale Medico-Chirurgico di Patologia Gastrica – III Corso Regionale di Aggiornamento, Caserta, 29-30 ottobre 2008 nella II sessione della riunione regionale monotematica SIPAD “Management della MRGE” con la relazione: “Il ruolo della chirurgia”

▬  XII Congresso Nazionale GISMAD 27-28 Aprile 2007 -Gardone Riviera- con la relazione: “Lo studio videofluoromanometrico nella valutazione dei pazienti con disfagia orofaringea”

▬  V Seminario Nazionale per Specializzandi di Chirurgia Generale. Riccione 15-17 maggio 2008, con la relazione: “Utilizzo della radiofrequenza in chirurgia addominale maggiore”

▬  XXI Congresso Nazionale della società Italiana di Chirurgia Geriatrica. Terni, 4-6 dicembre 2008 nell’ambito della sessione “Chirurgia Laparoscopica” con la relazione: “Il ruolo della fundoplicatio secondo Nissen laparoscopica nel trattamento del reflusso gastro-esofageo acido e biliare nei pazienti anziani”

▬  XVIII Congresso Chirurgia Apparato Digerente, Roma 27-28 Settembre 2007 nell’ambito della sessione “Videoforum” con la relazione: “La cardiasmiotomia extramucosa secondo Heller laparoscopica: note di tecnica”

▬  Convegno: “L’Ospedale incontra il territorio. Attualità in tema di prolasso muco emorroidario. Il sangue: Risorse e problematiche” 09/12/ 09. Salone mandatum. Ospedale dei Pellegrini. Napoli, con la relazione “La manometria”

▬  XI Congresso Nazionale SICOP: 20 anni di chirurgia laparoscopica. Roma 15-17 aprile 2010, con la relazione: “STARR by PPH01 vs PPH03 in the cure of large hemorroidal prolapse: Studio multicentrico prospettico”

▬  Basic Course: “Stapled-Aided Techniques in Proctology”. Napoli 25 novembre 2010, con una relazione sulla diagnostica pre e postoperatoria nei pazienti candidati ad intervento di prolassectomia con suturatrice meccanica

▬  Two-day Course: “Stapled-Aided Techniques in Proctology”. 11-12 Aprile 2012. Casa di Cura Villa Esther- via Due Principati 169-Avellino con relazione: “Esami strumentali di secondo livello”

▬  VII Congresso Nazionale SIUCP. 6-7 giugno 2013. Pontificia Università Urbaniana. Città del Vaticano- Roma, con la relazione “Sepsi perineale”, nell’ambito della sessione sulle Linee Guida Societarie

▬  International Conference: “Civil Military Cooperation in trauma and combat trauma system education and training” (Settembre 26-27, 2013. Scuola militare Nunziatella, Napoli, Italia), con la relazione: “Traumatic hemorragic shock: the therapeutic approach”.

▬  Corso SIUCP ECM “PROLASSO PELVICO MULTIORGANO”, nell’ambito del Congresso congiunto Nazionale SIUCP, SICCR, ACOI, (4-6 giugno, 2014, Napoli) con la relazione “La manometria anorettale”.

▬  VIII Congresso Nazionale SIUCP “Obiettivo: dolore zero”, Pontificia Università della Santa Croce Roma, 11-12 DICEMBRE 2014

▬  X Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi, con la relazione: “Ruolo dell’ecografia endoanale tridimensionale nella sepsi perineale”. Ottobre 2015, River Chateau Hotel via Flamina vecchia 520, Roma.

▬  I Corso inter-regionale SIUCP: Up-date sulle affezioni benigne anorettali, Hotel degli dei, Pozzuoli (NA) 22 gennaio 2016 con la relazione: “Passato e presente nella valutazione clinica”, nell’ambito della sessione: “Sepsi perineale”.

▬  Congresso Congiunto delle Società Scientifiche Italiane di Chirurgia, Roma 25-29 settembre 2016 nell’ambito della SESSIONE CONGIUNTA ACOI/SIC/SICCR/SICOP/SIFIPAC/SIUCP: Sepsi perineale, con la relazione: “Le tecniche chirurgiche tradizionali oggi”

▬  XI Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi, con la relazione: “Ruolo dell’ecografia endoanale tridimensionale nella incontinenza fecale”. 7-8 Ottobre 2016, River Chateau Hotel via Flaminia vecchia 520, Roma.

▬  XI Congresso Nazionale Club delle U.E.C. Associazione delle unità di Endocrinochirurgia italiane (come discussant), Napoli, Castel dell’Ovo 4-6 giugno 2015

▬  Primo congresso internazionale: “Multidisciplinary Management of pelvic floor disease” 17-18 novembre Pisa, Italia con la relazione: “Drug treatment of hemorrhoids”

▬  International Joint Meeting on Colorectal and Pelvic Floor Surgery- 10th SIUCP National Congress- June 8-10, 2017 Palazzo Migliaresi- Pozzuoli, Naples Italy- come Chairmann del Premeeting Course: “Ultrasonography in functional and organic ano-rectal diseases”

▬  III World Congress of Coloproctology and Pelvic Diseases, Roma 21-13 giugno 2009 con la relazione: Stapled transanal rectal resection (STARR) to treat obstructed defecation syndrome. Clinical and functional outcome in the first 300 patients

▬  Settimo Congresso Nazionale S.I.C.C.R, Roma, 1-3 ottobre 2017 come relatore nell’ambito della Sessione Congiunta SICCR, AIUG, SIUCP: “Consultant Corner su ODS e prolasso rettale”, con la relazione “Trasverse Perineal Support”

▬  XII Training SIUCP di Ecografia nelle affezioni ano-retto-coliche e della pelvi, con la relazione: “Sepsi anale specifiche ed aspecifiche: tecnica ecografica 2D-3D: applicazioni e limiti nella sepsi”, 6-7 Ottobre 2017, River Chateau Hotel via Flaminia vecchia 520, Roma.

▬  Congresso Regionale ACOI: Proctologia Tecniche a confronto “How I do It”, Napoli 17 Novembre 2017, Sala Mediterraneo, Aula trapani A.O.R.N. A Cardarelli, come relatore nell’ambito della sessione “Imaging ed Urgenze in Proctologia” con la relazione “Ecografia endorettale e patologia settica perianale”

▬  Congresso “Digestive Surgery – Future Challenges and New Technologies”, Roma, Aprile 12-14-2018, nell’ambito della sessione Chirurgia perineale: chirurgia delle fistole con la relazione “FiLaC”.

▬  Convegno: “Innovazioni tecnologiche in chirurgia”. Hotel Royal Continental, Napoli 22-23 giugno 2018, in qualità di Opinion Leader-Relatore con un commento prestabilito su invito ad una relazione nell’ambito della Sessione: “Le fistole anali: nuovi trattamenti chirurgici ed IBD”

▬  Congresso Congiunto 2018 delle Società Scientifiche italiane di Chirurgia: “Saper essere chirurghi: insieme con una sola identità”, Roma 14-18 ottobre 2018, Convention Center la nuvola. Partecipazione come membro della Faculty (Opinion Leader e relatore in n 2 sessioni differenti).

▬  Convegno: “Complex Abdomen Master Class- Take Control Early- V edizione. Napoli 22-23 ottobre 2018, centro di Biotecnologie A.O.R.N. Cardarelli, con la relazione: “Addome aperto: nuove prospettive”.

▬  Il Dott. Antonio Brillantino è stato coautore dei seguenti filmati operatori presentati a videoforum:

▬  LA CARDIASMIOTOMIA EXTRAMUCOSA SEC HELLER PER VIA LAPAROSCOPICA: NOTE DI TECNICA. Di Martino N, Renzi A, Monaco L, Torelli F, Brillantino A, Schettino M, Marano L. Comun. Video forum XVIII Congresso Chirurgia Apparato Digerente. Roma 27-28 Settembre 2007

▬  ENUCLEAZIONE DI INSULINOMA PANCREATICO. Di Martino N, Marano L, Torelli F, Brillantino A, Schettino M, Porfidia R, Reda G:. Comun. Video forum XX Congresso Chirurgia Apparato Digerente. Roma 14-15 Maggio 2009

▬  PERITONITE DIFFUSA DA PERFORAZIONE ILEALE IN PAZIENTE SOTTOPOSTA A PLASTICA DELLA PARETE ADDOMINALE CON RETE PER LA PRESENZA DI VOLUMINOSO LAPAROCELE MEDIANO: TRATTAMENTO SEQUENZIALE CON OPEN ABDOMEN ED IMPIEGO, CON TECNICA “INLAY”, DI PROTESI BIOLOGICA CROSS-LINKATA. www.webiah.com/Chirurgia parete addominale. Autori: dott. Mauro Andreano, dott. Antonio Brillantino, dott. Vito D’Ambrosio, dott. Maurizio Castriconi. AORN “A. Cardarelli”, Napoli

SOCIETA’ DI CUI E’ MEMBRO

▬ AssociazioneCampanaGiovaniChirurghi(ACGC)
▬ SocietàItalianadiChirurgiadiUrgenzaedelTrauma(SICUT)▬ SocietàItalianaUnitariadiColon-Proctologia(SIUCP)
▬ AssociazioneChirurghiOspedalieriItaliani(ACOI)

PRODUZIONE SCIENTIFICA
Il Dott. Antonio Brillantino è autore di 946pubblicazioni così suddivise:
-28 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali indicizzate su PubMed, con h-index e i10-index,

calcolati sulla banca dati di Google Scholar mediante il programma Publish or Perish 4, in data

10/01/2019, pari, rispettivamente, a 12 e 16-16 pubblicazioni su riviste internazionali
-19 pubblicazioni su riviste nazionali
– 5 capitoli su libri a diffusione nazionale

– 8 relazioni ed abstracts a congressi internazionali -22 relazioni ed abstracts a congressi nazionali

ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI EDITE A STAMPA

  1. Izzo G, Monaco L, Cosenza A, Torelli F, Basciotti A, Vicenzo L, Schettino M, Brillantino A, Di Martino N: I DISORDINI MOTORI DELL’ESOFAGO NEL PAZIENTE ANZIANO. Poster Giornate Scientifiche della Facoltà 4-6 giugno 2003
  2. Di Martino N., Izzo G., Cosenza A, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A: ANALYSIS OF BILE REFLUX IN GASTROESOPHAGEAL REFLUX DISEASE AND BARRETT BY MEANS OF BILITEC 2000. Comunicazione orale 7th World Congress of Organisation mondiale d’Etudes Spécialisées sur les maladies de l’Oesophage (O.E.S.O.) – Parigi 31/08 – 4/09 2003. O1
  3. Renzi A, Izzo G, Cosenza A, Vicenzo L, Brusciano L, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, and Di Martino N. VALUTAZIONE ANATOMICA E FUNZIONALE DELLA DILATAZIONE ANALE PNEUMATICA NEL TRATTAMENTO DELLA RAGADE ANALE CRONICA. Minerva Chirurgica Vol. 59 suppl. 1 N. 2 pg 56 Aprile 2004
  4. Renzi A, Izzo G, Cosenza A, Vicenzo L, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, and Di Martino N. RESEZIONE DEL RETTO PER VIA TRANSANALE: UNA NUOVA TECNICA CHIRURGICA PER IL TRATTAMENTO DELLA SINDROME DA OSTRUITA DEFECAZIONE.Minerva Chirurgica Vol. 59 suppl. 1 N. 2 pg 56-57 Aprile 2004
  5. Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, Razzino M, and Di Martino N. MODIFICAZIONI DEL PROFILO PRESSORIO DEL LES IN SEGUITO A MIOTOMIA E MIECTOMIA. STUDIO SPERIMENTALE. Minerva Chirurgica Vol. 59 suppl. 1 N. 2 pg 57-58 Aprile 2004
  6. Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Torelli F, Basciotti A, Cerullo G, Brillantino A, and Di Martino N. VALUTAZIONE DELL’ATTIVITA’ MOTORIA ESOFAGEA NEI PAZIENTI CON SINTOMI DA RGE. STUDIO MANOMETRICO AMBULATORIALE DI 24 ORE. Minerva Chirurgica Vol. 59 suppl. 1 N. 2 pg 57 Aprile 2004
  7. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, Zago M, and Di Martino N. SINDROME POST-GASTRECTOMIA: ASPETTO FUNZIONALE IN UN PROTOCOLLO CLINICO-NUTRIZIONALE SPERIMENTALE IN PAZIENTI OPERATI PER CANCRO GASTRICO. Minerva Chirurgica Vol. 59 suppl. 1 N. 2 pg 118 aprile 2004
  8. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, Razzino M and Di Martino N: ADENOCARCINOMA DELLA GIUNZIONE ESOFAGO GASTRICA: ANALISI DEI FATTORI PROGNOSTICI. Minerva Chirurgica Vol. 59 suppl. 1 N. 2 pg 120 Aprile 2004
  9. Renzi A, Izzo G, Cosenza A, Vicenzo L, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, and Di Martino N. RESEZIONE DEL RETTO PER VIA TRANSANALE: UNA NUOVA TECNICA CHIRURGICA PER IL TRATTAMENTO DELLA SINDROME DA OSTRUITA DEFECAZIONE.Poster Giornate Scientifiche della Facoltà 9-11 giugno 2004
  10. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, Zago M, and Di Martino N. SINDROME POST-GASTRECTOMIA: ASPETTI FUNZIONALI IN UN PROTOCOLLO CLINICO-NUTRIZIONALE SPERIMENTALE IN PAZIENTI OPERATI PER CANCRO GASTRICO. Poster Giornate Scientifiche della Facoltà 9-11 giugno 2004
  11. Di Martino N, Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Torelli F, Renzi A, Brillantino A, Basciotti A, Zago M, Delmonaco P. LA RECIDIVA DISFAGICA DOPO CARDIASMIOTOMIA EXTRAMUCOSA SEC HELLER PER ACALASIA ESOFAGEA. RUOLO DELLA MIOTOMIA GASTRICA.Comunic. 106° Congr. S.I.C. Roma 17-20 ottobre 2004
  12. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, Renzi A, Vicenzo L, Zago M, Di Martino N. SINDROME POST-GASTRECTOMIA: ASPETTI FUNZIONALI IN UN PROTOCOLLO CLINICO-NUTRIZIONALE SPERIMENTALE IN PAZIENTI OPERATI PER CANCRO GASTRICO. Comunic. 106° Congr. S.I.C. Roma 17-20 ottobre 2004
  13. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, Zago M, Delmonaco P, Marra A, Di Martino N. LE PROTEINE P21, P27 E P53 NELLA PROGNOSI DEI PAZIENTI OPERATI PER ADENOCARCINOMA GASTRICO. Comunic. 106° Congr. S.I.C. Roma 17-20 ottobre 2004
  14. Cosenza A, Izzo G, Torelli F, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, Delmonaco P, Zago M, Di Martino N. IL RUOLO DELLA CROMOGRANINA A E DELL’OCTREOSCAN NELLA DIAGNOSTICA PREOPERATORIA IN PAZIENTI CON SOSPETTO DI NEOPLASIA NEUROENDOCRINA. CASE REPORT. Comunic. 106° Congr. S.I.C. Roma 17-20 ottobre 2004
  15. Di Martino N, Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Torelli F, Brillantino A, Basciotti A, Renzi A, Zago M, Delmonaco P. LE MODIFICAZIONI PRECOCI DELL’ATTIVITÀ MOTORIA DEL CORPO ESOFAGEO NEI PAZIENTI OPERATI DI CARDIASMIOTOMIA EXTRAMUCOSA SEC HELLER E FUNDOPLICATIO SEC DOR. Comunic. 106° Congr. S.I.C. Roma 17-20 ottobre 2004
  16. Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Torelli F, Brillantino A, Basciotti A, Zago M, Delmonaco P, Vicenzo L, Di Martino N. IL REFLUSSO DUODENO-GASTRO-ESOFAGEO NELLA mRGE COMPLICATA E NON COMPLICATA. STUDIO CON BILITEC 2000. Comunic. 106° Congr. S.I.C. Roma 17-20 ottobre 2004
  17. Di Martino N, Izzo G, Cosenza A, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, Renzi A, Vicenzo L, Delmonaco P. LA MIOTOMIA ESOFAGEA CALIBRATA NEL TRATTAMENTO DEL MEGAESOFAGO ACALASICO. COMPARAZIONE DI DATI MANOMETRICI INTRAOPERATORI E CLINICI AL FOLLOW-UP. Comunic. 106° Congr. S.I.C. Roma 17-20 ottobre 2004 (Premio come migliore comunicazione orale)
  18. Di Martino N, Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Torelli F, Renzi A, Brillantino A, Basciotti A, Delmonaco P. EFFETTO DELLA MIOTOMIA ESOFAGEA CALIBRATA NEI PAZIENTI CON ACALASIA. TRASPOZIONE NELLA PRATICA DI DATI SPERIMENTALI. COMPARAZIONE DI DATI MANOMETRICI INTRAOPERATORI E CLINICI AL FOLLOW-UP. Comun. XI Congresso Nazionale GISMAD. Atti pag. 53. Palermo 7-9 ottobre 2004
  19. Monaco L, Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Brillantino A, Basciotti A, Delmonaco P, Zago M, Di Martino N. IL REFLUSSO BILIARE NELLA MALATTIA DA REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO COMPLICATA E NON COMPLICATA. Comun. XI Congresso Nazionale GISMAD. Atti pag. 58. Palermo 7-9 ottobre 2004
  20. Arbo P, Sellitto A, Romano G, Izzo L, Vitello L, Cimini C, De Fanis U, Romano C, Giunta R, Lucivero G, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, Izzo G, Di Martino N, Rambaldi P, Mansi L: UN INSOLITO CASO DI PIASTRINOPENIA. Società Nazionale di Scienze Lettere e Arti in Napoli. Rendiconti e Atti della Accademia di Scienze Mediche e Chirurgiche. Atti pagg. 135-143. Volume CLIX 2005
  21. Di Martino N, Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Torelli F, Brillantino A, Basciotti A: THE ROLE OF DUODENO-GASTRO-ESOPHAGEAL REFLUX IN PATIENTS WITH GERD POORLY RESPONSIVE TO PPI’s TERAPY. Comunicazione all’ESE GEEMO MEETING 2005; DIAGNOSIS AND THERAPY OF ESOPHAGEAL DISEASES IN THE 3 RD MILLENNIUM. Rozzano (Milano) 17-19 marzo 2005. Atti pagg. 58-59
  22. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, La Mura F, Di Martino N: CASO CLINICO: CANCRO SINCRONO E METACRONO POLIDISTRETTUALE. Poster Giornate Scientifiche della Facoltà. Atti. Napoli 4-6 luglio 2005
  23. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, Marra A, La Mura F, Di Martino N: GASTRECTOMIA TOTALE PER CANCRO GASTRICO: PUO’ IL TIPO DI LINFADENECTOMIA CONDIZIONARE I RISULTATI A DISTANZA? Poster Giornate Scientifiche della Facoltà. Atti. Napoli 4-6 luglio
  24. Di Martino N, Izzo G, Renzi A, Cosenza A, Torelli F, Monaco L, Vicenzo L, Basciotti A, Brillantino A: IMMUNONUTRIZIONE ENTERALE POST-OPERATORIA PRECOCE: RISULTATI CLINICI NEI PAZIENTI GASTRECTOMIZZATI PER NEOPLASIA MALIGNA. Relazione al 107° Congresso della Società Italiana di Chirurgia, Cagliari 9-12 ottobre 2005. Atti
  25. Di Martino N, Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A.: THE EFFECT OF ESOPHAGEAL MYOTOMY AND MYECTOMY ON THE LOWER ESOPHAGEAL SPHINCTER PRESSURE PROFILE: INTRAOPERATIVE COMPUTERIZED MANOMETRY STUDY. Dis Esophagus. 2005; 18(3):160-5. IF: 1.493
  26. Di Martino N, Izzo G, Torelli F, Cosenza A, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A: GASTRIC CANCER IN THE ELDERLY PATIENT. Acta Biomed. 2005;76 Suppl 1:29-30
  27. Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Monaco L, Basciotti A, Brillantino A, La Mura F, Di Martino N,: CASE REPORT: MULTIFOCAL CANCER GASTRIC CANCER IN THE ELDERLY PATIENT. Acta Biomed. 2005;76 Suppl 1:119-20
  28. Di Martino N, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A. CASO CLINICO: CANCRO SINCRONO E METACRONO POLIDISTRETTUALE. Suppl Tumori. 2005 May-Jun;4(3):S216. IF: 0.863
  29. N. Di Martino, G. Izzo, A. Cosenza, A. Renzi, L.Monaco, F. Torelli, A. Basciotti, A. Brillantino, F. La Mura: IL RUOLO DELLE PROTEINE P21, P27 E P53 NELLA PROGNOSI DEI PAZIENTI OPERATI PER CANCRO GASTRICO. Suppl Tumori. 2005 May-Jun;4(3):S204.IF: 0.863
  30. Di Martino N, Izzo G, Cosenza A, Vicenzo L, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, Marra A: GASTRECTOMIA TOTALE PER CANCRO GASTRICO: Può IL TIPO DI LINFADENECTOMIA CONDIZIONARE I RISULTATI A DISTANZA? Suppl Tumori. 2005 May-
  31. Di Martino N, Izzo G, Cosenza A, Cerullo G, Torelli F, Brillantino A, del Genio A: ADENOCARCINOMA OF GASTRIC CARDIA IN THE ELDERLY: SURGICAL PROBLEMS AND PROGNOSTIC FACTORS. World J Gastroenterol. 2005 Sep 7;11(33):5123-8. IF: 2.240
  32. Saponara R, Brillantino A, Basciotti A, Torelli F, Giordano M, Maschio A, Di Libero L, Sciano D: VARICOCELE PRIMITIVO: CLASSIFICAZIONE E TRATTAMENTO MICROCHIRURGICO. In Collana Ricerca medica, ed TORINO, 2005 n38 pg 47-50.
  33. Saponara R, Maschio A, Brillantino A, Torelli F, Basciotti A, Giordano M, Sciano D, Di Libero L: ACCURACY OF INTRAOPERATIVE CYTOLOGY OF SENTINEL LYMPH NODES IN BREAST CANCER. In Collana Ricerca medica, ed TORINO, 2005 n38 pg 33-35.
  34. Saponara R, Giordano M, Maschio A, Di Libero L, Basciotti A, Brillantino A, Torelli F, Sciano D: RESEZIONI MASSIVE DEL TENUE. RUOLO DELLA CHIRURGIA E NUTRIZIONE ARTIFICIALE. In Collana Ricerca medica, ed TORINO, 2005 n38 pg 44-46
  35. Saponara R, Torelli f, Sciano D, Brillantino A, Giordano M, Di Libero L, Maschio A, Basciotti A: TRATTAMENTO CHIRURGICO DEL CANCRO DELLA COLECISTI. In Collana Ricerca medica, ed TORINO, 2005 n38 pg 36-39.
  36. Saponara R, Sciano D, Di Libero L, Maschio A, Giordano M, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A: FATTORI DI RISCHIO NEL CANCRO DEL COLON-RETTO. In Collana Ricerca medica, ed TORINO, 2005 n38 pg 40-43.
  37. Saponara R, Sciano D, Di Libero L, Maschio A, Giordano M, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A: PANCREATITE ACUTA NECROTICO-EMORRAGICA. MODALITA’ DI TRATTAMENTO. In Collana Ricerca medica, ed TORINO, 2005 n38 pg 51-5
  38. Di Martino N, Izzo G, Torelli F, Cosenza A, Zago M, Renzi A, Vicenzo L, Monaco L, Basciotti A,Brillantino A, Schettino M: IL RUOLO DEL FOLLOW-UP NUTRIZIONALE DOMICILIARE NEI PAZIENTI GASTRECTOMIZZATI PER CANCRO: PROPOSTA DI UN PROTOCOLLO FARMACOLOGICO-ALIMENTARE. Relazione al 108° Congresso nazionale della Società Italiana di Chirurgia. Roma 15-18 ottobre 2006. Atti.
  39. Di Martino N, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Monaco L, Torelli F, Basciotti A, Brillantino A, La Mura F: PROTEINE P21, P27, P53 ED ANTICORPI P53 SIERICI NELLA PROGNOSI DEL PAZIENTE CON CANCRO GASTRICO. Suppl Tumori. 2006 March-April;5(2):S58-9
  40. F. Torelli, G. Izzo, A. Cosenza, A. Renzi, L. Vicenzo, A. Basciotti, A. Brillantino, M. Schettino, F. La Mura, N. Di Martino: TRATTAMENTO CHIRURGICO DEI GIST GASTRICI. NOSTRA ESPERIENZA. Suppl Tumori. 2006 March-April;5(2):S98-9
  41. L. Monaco, G. Izzo, A. Cosenza, A. Renzi, L. Vicenzo, F. Torelli, A. Basciotti, A. Brillantino, M. Schettino, F. La Mura, N. Di Martino: PRE-OPERATIVE AND POST-OPERATIVE PERISTALTIC ACTIVITY EVALUATION IN ACHALASIC PATIENTS: 24-HOUR ESOPHAGEAL AMBULATORY MANOMETRY STUDY. Eur Surg Res, June 2006;38:129–312 DOI: 10.1159/000093831 IF:1.500
  42. F. Torelli, G. Izzo, A. Cosenza, A. Renzi, L. Vicenzo, L. Monaco, A. Basciotti, A. Brillantino, M. Schettino, F. La Mura, N. Di Martino. SURGICAL TREATMENT OF GASTRIC GIST. OUR EXPERIENCE. Eur Surg Res, June 2006;38:129–312 DOI: 10.1159/000093831 IF: 1.500
  43. Monaco L, Brillantino A, Reginelli A, Cetrulo M.A., Del Vecchio L, Grassi R, Di Martino N: LO STUDIO VIDEOFLUOROMANOMETRICO NELLA VALUTAZIONE DEI PAZIENTI CON DISFAGIA FARINGEA. RISULTATI PRELIMINARI. Comun. XII Congresso Nazionale GISMAD. Gardone Riviera, 27-28 Aprile 2007
  44. Brillantino A, Izzo G, Cosenza A, Torelli f, Monaco L, Schettino M, Izzo D, Di Martino N: LE CARATTERISTICHE DEL REFLUSSO DUODENO-GASTRICO NEI PAZIENTI CON SINTOMI DA REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO E NON RESPONDERS AI PPI. Poster XII Congresso Nazionale GISMAD. Gardone Riviera, 27-28 Aprile 2007
  45. Monaco L, Izzo G, Cosenza A, Torelli F, Brillantino A, Basciotti A, Renzi A, Di Martino N: IL RUOLO DELLA FUNDOPLICATIO SECONDO NISSEN LAPAROSCOPICA NEL TRATTAMENTO DEL REFLUSSO ACIDO E BILIARE. Poster XII Congresso Nazionale GISMAD. Gardone Riviera, 27-28 Aprile 2007
  46. F. Torelli, G. Izzo, A. Cosenza, L. Monaco, M. Schettino, A. Basciotti, A. Brillantino, C. De Rosa, N. Di Martino: SURGICAL TREATMENT OF GASTRIC GIST. OUR EXPERIENCE. Supplement to Journal of the Brasilian Medical Association, May 2007 pg 122
  47. N. Di Martino, F. Torelli, G. Izzo, A. Cosenza, L. Monaco, M. Schettino, A. Basciotti, A. Brillantino, C. De Rosa: TOTAL GASTRECTOMY FOR GASTRIC CANCER: CAN THE LINFADENECTOMY INFLUENCE THE LONG DISTANT RESULTS? Supplement to Journal of the Brasilian Medical Association, May 2007 pg 140
  48. F. Torelli, G. Izzo, A. Cosenza, L. Monaco, M. Schettino, A. Basciotti, A. Brillantino, C. De Rosa, N. Di Martino: THE ROLE OF DOMICILIARY NUTRITION FOLLOW-UP IN PATIENTS WITH GASTRIC CANCER. OUR EXPERIENCE. Supplement to Journal of the Brasilian Medical Association, May 2007 pg 167
  49. Di Martino N, Renzi A, Izzo G, Cosenza A, Monaco L, Brillantino A, Vicenzo L, Torelli F, Schettino M, Porfidia R, Marano L, Solis J: THE ROLE OF INTRAOPERATIVE ESOPHAGEAL MANOMETRY TO PERFORM CALIBRATED LAPAROSCOPIC HELLER MYOTOMY TO TREAT ESOPHAGEAL ACHALASIA. Journal of Clinical Gastroenterology. Volume 42, Suppl. 1, S24, April 2008 IF: 2.207
  50. Brillantino A, Izzo G, Cosenza A, Monaco L, Renzi A, Vicenzo L, Torelli F, Schettino M, Marano L, Porfidia R, Solis J, Di Martino N: THE PREVALENCE OF PATHOLOGICAL DUODENOGASTRIC REFLUX IN CHRONIC GERD: WHAT’S THE RELATIONSHIP BETWEEN DUODENOGASTRIC AND DUODENOGASTROESOPHAGEAL REFLUX? Journal of Clinical Gastroenterology. Volume 42, Suppl. 1, S12, April 2008 IF: 2.207
  51. Monaco L, Brillantino A, Izzo G, Cosenza A, Renzi A, Vicenzo L, Torelli F, Schettino M, Marano L, Porfidia R, Solis J, Di Martino N: THE PREVALENCE OF ESOPHAGEAL ACID AND BILE RELUX IN GERD PATIENTS NO RESPONSIVE TO PPI. Journal of Clinical Gastroenterology. Volume 42, Suppl. 1, S16, April 2008 IF: 2.207
  52. Di Martino N, Renzi A, Izzo G, Cosenza A, Brillantino A, Monaco L, Torelli F, Schettino M, Vicenzo L, Marano L, Porfidia R, Solis J: PROSPECTIVE RANDOMIZED TRIAL OF LAPAROSCOPIC NISSEN FUNDOPLICATION VERSUS HIGH-DOSE PPI THERAPY FOR GASTROESOFAGEAL REFLUX DISEASE POORLY RESPONSIVE TO STANDARD PPI DOSE. Journal of Clinical Gastroenterology. Volume 42, Suppl. 1, S17, April 2008 IF: 2.207
  53. Antonio Brillantino. UTILIZZO DELLA RADIOFREQUENZA IN CHIRURGIA ADDOMINALE MAGGIORE. Comunicazione Orale nell’ambito del V Seminario nazionale per Specializzandi di Chirurgia Generale. Riccione 15-17 maggio 2008
  54. Brillantino A, Monaco L, Schettino M, Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Marano L., Di Martino: PREVALENCE OF PATHOLOGICAL DUODENOGASTRIC REFLUX AND THE RELATIONSHIP BETWEEN DUODENOGASTRIC AND DUODENOGASTROOESOPHAGEAL REFLUX IN CHRONIC GASTROOESOPHAGEAL REFLUX DISEASE. European Journal of Gastroenterology & Hepatology 2008 Dec, vol. 20(12); p. 1136-1143, issn: 0954-691x IF: 1.662
  55. Di Martino N, Brillantino A: MALATTIA DA REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO (mRGE). In Chirurgia Generale-Metodologia, patologia, clinica chirurgica, di R.Bellantone, G. De Toma, M. Montorsi ed MINERVA MEDICA, Torino 2009, pg 469-84
  56. Brillantino A, Monaco L, Schettino M, Torelli F, Izzo G, Cosenza A, Marano L, Porfidia R, Reda G, Foresta F, Maglione P and Di Martino N: THE LAPAROSCOPIC NISSEN FUNDOPLICATION IS A SAFE AND EFFECTIVE TREATMENT OF THE PATHOLOGICAL ACID AND BILE GASTROESOPHAGEAL REFLUX IN THE ELDERLY. BMC Geriatrics 2009, 9(Suppl I):A89 doi: 10.11186/1471-2318-9-S1-A89
  57. Monaco L, Brillantino A, Torelli F, Schettino M, Izzo G, Cosenza A, Di Martino N: PREVALENCE OF BILE REFLUX IN GASTROESOPHAGEAL REFLUX DISEASE PATIENTS NOT RESPONSIVE TO PROTON PUMP INHIBITORS. World J Gastroenterol. 2009 Jan 21;15(3):334-8. IF: 2.240
  58. L. Marano, F. Torelli, G. Izzo, A. Cosenza, A. Brillantino, M. Schettino, R. Porfidia, G.M. Reda, F. Foresta, M. Grassia, N. Di Martino. SENTINEL NODE BIOPSY IN GASTRIC CANCER: FEASIBILITY AND DIAGNOSTIC ACCURACY. Eur Surg Res 2009;43:77–197 IF: 1.500
  59. L. Marano, F. Torelli, G. Izzo, A. Cosenza, A. Brillantino, M. Schettino, R. Porfidia, G.M. Reda, F. Foresta, M. Grassia, N. Di Martino. FATTIBILITA’ ED ACCURATEZZA DIAGNOSTICA DELLA BIOPSIA DEL LINFONODO SENTINELLA NEL CANCRO GASTRICO. Comunicazione orale al VI Seminario nazionale delle Scuole di Specializzazione e dei Dottorati di Ricerca in Chirurgia Generale e Specialistica. Termoli 28-30 maggio 2009
  60. Torelli F, Brillantino A, Schettino M, Marano L, Porfidia R, Reda G, Maglione P, Foresta F, and Di Martino N. TRATTAMENTO CHIRURGICO DEI GIST GASTRICI. NOSTRA ESPERIENZA.Comunicazione orale al VI Seminario nazionale delle Scuole di Specializzazione e dei Dottorati di Ricerca in Chirurgia Generale e Specialistica. Termoli 28-30 maggio 2009
  61. Reda G, Marano L, Brillantino A, Porfidia R, Schettino M, Torelli F, Foresta F, Maglione P, Izzo G, Cosenza A, Di Martino N. PROFILASSI E TERAPIA DELLA PANCREATITE ACUTA IN CORSO DI INTERVENTI DI CHIRURGIA GASTRICA. Comunicazione orale al VI Seminario nazionale delle Scuole di Specializzazione e dei Dottorati di Ricerca in Chirurgia Generale e Specialistica. Termoli 28-30 maggio 2009
  62. Natale Di Martino, Antonio Brillantino, Luigi Marano, Francesco Torelli, Michele Schettino, Raffaele Porfidia, GianMarco Reda. THE CALIBRATED LAPAROSCOPIC HELLER’S MYOTOMY WITH FUNDOPLICATION IN THE SURGICAL TREATMENT OF ESOPHAGEAL ACHALASIA. Supplement to Journal of the Society of Laparoendoscopic Surgeons (JSLS) 2009, Volume 13, Number 2. (premio “Honorable mention” al XVIII SLS Annual Meeting and Endo Expo 2009. September 9-12, 2009, Boston, Massachussetts, USA)
  63. Natale Di Martino, Francesco Torelli, Luigi Marano, Michele Schettino, Antonio Brillantino, Raffaele Porfidia, GianMarco Reda. LAPAROSCOPIC APPROACH TO GASTROINTESTINAL STROMAL TUMORS OF THE STOMACH: OUR EXPERIENCE. Supplement to Journal of the Society of Laparoendoscopic Surgeons (JSLS) 2009, Volume 13, Number 2 (premio “Honorable mention” al XVIII SLS Annual Meeting and Endo Expo 2009. September 9-12, 2009, Boston, Massachussetts, USA)
  64. Antonio Brillantino, Luigi Marano, Michele Schettino, Francesco Torelli, Giuseppe Izzo, Angelo Cosenza, Luigi Monaco, Raffaele Porfidia, GianMarco Reda, Felice Foresta and Natale Di Martino. REPORT OF A RARE CASE OF COLON CANCER COMPLICATED BY ANOMALIES OF INTESTINAL ROTATION AND FIXATION: A CASE REPORT. Cases Journal, September 2009, 2:6555 doi: 10.4076/1757-1626-2-6555
  65. A. Brillantino, L. Monaco, N. Di Martino: PH-METRIA, BILIMETRIA, PH- IMPEDENZIOMETRIA. In Le procedure diagnostiche e terapeutiche in endoscopia digestiva. Ed. Momento Medico, Milano 2011.
  66. L. Monaco, A. Brillantino, N. Di Martino: MANOMETRIA ESOFAGEA ED ANORETTALE. InLe procedure diagnostiche e terapeutiche in endoscopia digestiva. Ed. Momento Medico, Milano2011
  67. Renzi A, Brillantino A, Di Sarno G, Izzo D, D’Aniello F, Falato A: IMPROVED CLINICAL OUTCOMES WITH A NEW CONTOUR-CURVED STAPLER IN THE SURGICAL TREATMENT OF OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME: A MID TERM RANDOMIZED CONTROLLED TRIAL Disease of Colon and Rectum 2011; 54: 736-742 DOI: 10.1007/DCR. 0b013e31820ded31. IF: 3.20
  68. Natale Di Martino, Antonio Brillantino, Luigi Monaco, Luigi Marano, Michele Schettino, Raffaele Porfidia, Giuseppe Izzo, Angelo Cosenza. LAPAROSCOPIC CALIBRATED TOTAL VERSUS PARTIAL FUNDOPLICATION FOLLOWING HELLER MYOTOMY FOR ACHALASIA. World J Gastroenterol 2011 Aug 7;17(29):3431-40. doi: 10.3748/wjg.v17.i29.3431. IF: 2.43
  69. N. Di Martino, L. Monaco, A. Brillantino. THE LAPAROSCOPIC SURGICAL TREATMENT OF GASTROESOPHAGEAL REFLUX DISEASE (GERD) AND ESOPHAGEAL ACHALASIA. InTextbook of international master in mininvasive surgery and new technologies. Tipografia universitaria. Scuola universitaria e di perfezionamento: “Scuola Superiore di Catania”. Università degli studi di Catania.
  70. L. Marano, A. Brillantino, F. Torelli, M. Schettino, R. Porfidia, G. Reda, M. Grassia, B. Braccio, M. Petrillo, and N. Di Martino. CALIBRATED LAPAROSCOPIC HELLER MYOTOMY WITH FUNDOPLICATION IN THE SURGICAL TREATMENT OF ESOPHAGEAL ACHALASIA. J Clin Gastroenterol Volume 45, Number 2, February 2011 IF: 2.207
  71. L. Marano, A. Brillantino, F. Torelli, M. Schettino, R. Porfidia, G. Reda, M. Grassia, B. Braccio, M. Petrillo, and N. Di Martino. DOES THE AGE INFLUENCE THE TREATMENT OF THE PATHOLOGICAL ACID AND BILE GASTRO-ESOPHAGEAL REFLUX? J Clin Gastroenterol Volume 45, Number 2, February 2011 IF: 2.207
  72. L. Marano, N. Di Martino, A. Brillantino, F. Torelli, M. Schettino, R. Porfidia, G.M. Reda, M. Grassia, B. Braccio, and M. Petrillo LAPAROSCOPIC CALIBRATED NISSEN VERSUS DOR FUNDOPLICATION FOLLOWING HELLER MYOTOMY FOR ESOPHAGEAL ACHALASIA J Clin Gastroenterol Volume 45, Number 2, February 2011 IF: 2.207
  73. Antonio Brillantino, Michele Schettino, Francesco Torelli, Luigi Marano, Raffaele Porfidia, Gianmarco Reda, Michele Grassia, Bartolomeo Braccio, and Natale Di Martino. LAPAROSCOPIC NISSEN–ROSSETTI FUNDOPLICATION IS A SAFE AND EFFECTIVE TREATMENT FOR BOTH ACID AND BILE GASTROESOPHAGEAL REFLUX IN PATIENTS POORLY RESPONSIVE TO PROTON PUMP INHIBITOR. Surg Innov. 1553350611409593, first published on July 7, 2011 as doi:10.1177/1553350611409593 IF: 2.255
  74. Renzi A, Brillantino A, Di Sarno G, d’Aniello F, Giordano A, Stefanuto A, Aguzzi D, Daffinà A, Ceci F, D’Oriano G, Mercuri M, Alderisio A, Perretta L, Carrino F, Sernia G, Greco E, Picchio M, Marino G, Goglia A, Trombetti A, De Pascalis B, Panella S, Bochicchio O, Bandini A, Del Re L, Longo F, Micera O. PPH-01 VERSUS PPH-03 TO PERFORM STARR FOR THE TREATMENT OF HEMORRHOIDS ASSOCIATED WITH LARGE INTERNAL RECTAL PROLAPSE: A PROSPECTIVE MULTICENTER RANDOMIZED TRIAL. Surg Innov. 1553350611412794, first published on July 7, 2011 as doi:10.1177/1553350611412794 IF: 2.255
  75. Renzi A, Brillantino A, Di Sarno G, d’Aniello F. FIVE-ITEM SCORE FOR OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME: STUDY OF VALIDATION. Surg Innov. 2013 Apr;20(2):119-25. IF: 2.255
  76. Ammaturo C, Tufano A, Spiniello E, Sodano B, Iervolino EM, Brillantino A, Braccio B. STAPLED HAEMORRHOIDOPEXY VS. MILLIGAN-MORGAN HAEMORRHOIDECTOMY FOR GRADE III HAEMORRHOIDS: A RANDOMIZED CLINICAL TRIAL. G Chir. 2012 Oct;33(10):346-51.
  77. Ammaturo C, Tufano A, Spiniello E, Sodano B, Iervolino EM, Brillantino A, Braccio B. TRAUMATIC ABDOMINAL WALL HERNIA. CASE REPORT. G Chir. 2012 Aug-Sep;33(8-9): 277-9.
  78. D. Izzo, A. Brillantino, P. Falco, R. Rea. ROLE OF 0.4% GLYCERYL TRINITRATE OINTMENT AFTER STAPLED TRANSANAL RECTAL RESECTION FOR OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME. A PROSPECTIVE, RANDOMIZED, CONTROLLED TRIAL. Abstract book VII Congresso Nazionale SIUCP Roma 6-7 giugno 2013.
  79. G. Di Sarno, A. Brillantino, F. D’Aniello, P. Bianco, A. Alderisio, A. Renzi FIVE-ITEM SCORE FOR OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME: STUDY OF VALIDATION. Abstract book VII Congresso Nazionale SIUCP Roma 6-7 giugno 2013. IF: 2.255
  80. A. Brillantino, G. Di Sarno, F. D’Aniello, A. Falato, A. Alderisio, A. Renzi. IMPROVED CLINICAL OUTCOMES WITH A NEW CONTOUR-CURVED STAPLER IN THE SURGICAL TREATMENT OF OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME: A MID-TERM RANDOMIZED CONTROLLED TRIAL. Abstract book VII Congresso Nazionale SIUCP Roma 6-7 giugno 2013.
  81. Izzo D, Brillantino A, Iacobellis F, Falco P, Renzi A, Rea R. ROLE OF O.4% TRINITRATE OINTMENT AFTER STAPLED TRANS-ANAL RECTAL RESECTION FOR OBSTRUCTED DEFECATION SYNDROME: A PROSPECTIVE, RANDOMIZED TRIAL. Int J Colorectal Dis. 2013 Aug 14 IF: 2.42
  82. Adolfo Renzi, Antonio Brillantino. LA SEPSI PERINEALE. LINEE GUIDA SIUCP. Contributo digitale pubblicato sul sito societario: www.siucp.org, e disponibile al seguente indirizzo: http:// www.siucp.org/public/allegati/medici/635182988034360000_Sepsi-Perineale.pdf
  83. Antonio Brillantino. ESISTE UN RUOLO PER IL SUPPLEMENTO DIETETICO DI FIBRE NEL TRATTAMENTO CONSERVATIVO DELLA RAGADE ANALE CRONICA? Contributo digitale pubblicato sulla rivista “SIUCP ON WEB”. dicembre 2013.
  84. Antonio Brillantino. TRAUMATIC HEMORRAGIC SHOCK: THE THERAPEUTIC APPROACH. Abstract in atti di convegno: International Conference: Civil military cooperation in trauma and combat trauma system education and training. Settembre 26-27/2013. Scuola Militare Nunziatella. Napoli.
  85. Brillantino A, Iacobellis F, Izzo G, Di Martino N, Grassi R, Renzi A. Maintenance therapy with partially hydrolyzed guar gum in the conservative treatment of chronic anal fissure: results of a prospective, randomized study. Biomed Res Int. 2014;2014:964942. doi: 10.1155/2014/964942. Epub 2014 Jun 25. IF: 2.71
  86. Brillantino A , Iacobellis F, Di Sarno G, D’Aniello F, Izzo D, Paladino F, De Palma M., Castriconi M, Grassi R, Di Martino N, Renzi A. Role of tridimensional endoanal ultrasound (3D-EAUS) in the preoperative assessment of perianal sepsis. Int J Colorectal Disease DOI: 10.1007/ s00384-015-2167-0 Impact Factor: 2.415 (2014) * Journal Citation Reports®, Thomson Reuters
  87. Renzi A, Brillantino A, Di Sarno G, D’Aniello F, Ziccardi S, Paladino F, Iacobellis F. Myoxinol (Hydrolyzed Hibiscus esculentus Extract) in the Cure of Chronic Anal Fissure: Early Clinical and Functional Outcomes.. Gastroenterol Res Pract.
  88. Renzi A, Brillantino A, Di Sarno G, D’Aniello F, Ferulano Md G, Falato A, Coauthors. Evaluating the Surgeons’ Perception of Difficulties of Two Techniques to Perform STARR for Obstructed Defecation Syndrome: A Multicenter Randomized Trial. Surg Innov. 2016 Jul 1. pii: 1553350616656281. [Epub ahead of print]
  89. Renzi A, Brillantino A, Di Sarno G, d’Aniello F, Bianco P, Iacobellis F, Reginelli A, Grassi R. Transverse Perineal Support: A Novel Surgical Treatment for Perineal Descent in Patients With Obstructed Defecation Syndrome.. Dis Colon Rectum. 2016 Jun;59(6):557-64.
  90. Iacobellis F, Brillantino A, Renzi A, Monaco L, Serra N, Feragalli B, Iacomino A, Brunese L, Cappabianca S. Gastroenterol Res Pract. 2016;2016:6594152 MR Imaging in Diagnosis of Pelvic Floor Descent: Supine versus Sitting Position.
  91. Brillantino A, Iacobellis F, Robustelli U, Villamaina E, Maglione F, Colletti O, De Palma M, Paladino F, Noschese G. Non operative management of blunt splenic trauma: a prospective evaluation of a standardized treatment protocol. Eur J Trauma Emerg Surg. 2015 Sep 28.
  92. Iacobellis F, Berritto D, Fleischmann D, Gagliardi G, Brillantino A, Mazzei MA, Grassi R. CT findings in acute, subacute, and chronic ischemic colitis: suggestions for diagnosis. Biomed Res Int. 2014;2014:895248.
  93. Brillantino A, Iacobellis F, Renzi A, Nasti R, Saldamarco L, Grillo M, Romano L, Castriconi M, Cittadini A, De Palma M, Scaglione M, Di Martino N, Grassi R, Paladino F. Diagnostic value of arterial blood gas lactate concentration in the different forms of mesenteric ischemia.. Eur J Trauma Emerg Surg. 2017 Jun 13. doi: 10.1007/s00068-017-0805-7.
  94. A. Brillantino, A. Renzi, G. Di Sarno, F. d’Aniello: “Manometria anorettale” in “Chirurgia Colonproctologica e Pelviperineale”. Casa Editrice PICCIN – 2017.
  95. Brillantino A, Iacobellis F, Reginelli A, Monaco L, Sodano B, Tufano G, Tufano A, Maglio M, De Palma M, Di Martino N, Renzi A, Grassi R. Preoperative assessment of simple and complex anorectal fistulas: Tridimensional endoanal ultrasound? Magnetic resonance? Both?Radiol Med. 2019 Jan 3. doi: 10.1007/s11547-018-0975-3. [Epub ahead of print]
  96. Brillantino A, Iacobellis F, Festa P, Mottola A, Acampora C, Corvino F, Del Giudice S, Lanza M, Armellino M, Niola R, Romano L, Castriconi M, De Palma M, Noschese G. Non-Operative Management of Blunt Liver Trauma: Safety, Efficacy and Complications of a Standardized Treatment Protocol. Bull Emerg Trauma, 7 (1 Jan) 2019.

page22image3678752